Ritorni o ricadute

Dieci minuti di "Notte prima degli esami" sono più che sufficienti a farmi ripiombare in quella liceal malinconia che m’ero lasciato alle spalle. Oggi torno indietro ad indugiare nelle debolezze che pensavo d’aver eliminato. Oggi sono più fragile. Continuo a pensare che sia necessario sviluppare un carattere forte, che sia l’unico modo per essere liberi, però non riesco a dispiacermi del mio vacillare, del mio conservare una parte di ciò che sono stato. Quasi tutti stentano a crederlo eppure rimango un ragazzo timido, che a volte non sa cavar fuori le parole. Neanche quelle con cui riempire questo mio pigro post.

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by Stefano wrote: on 2 febbraio 2007 at 20:05

    "Notte prime degli esami" mi ha fatto lo stesso effetto…io quella malinconia non me la sono mai lasciata alle spalle;troppo spesso vivo di ricordi,guardo con gioia il passato e con troppa paura il futuro.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: