Il mio alter ego

Ho un alter ego (in realtà ne ho molti ma di altri tipi di quello di cui vi parlo qui). Si chiama quasi come me ed ha la buffa caratteristica di non esistere. In effetti si tratta di me quando scrivono sbagliato il mio nome. Questo mio alter ego si è fregato anche la firma del primo articolo che mi hanno pubblicato su ioProgrammo di marzo. Coltivo buone speranze di riuscire però a difendere la paternità del secondo per lo meno. Attento famelico Federico Tomasetti, chi la dura la vince!

Ciaozzamente.

Annunci

2 responses to this post.

  1. Posted by Federico Tomassetti on 18 febbraio 2008 at 13:09

    Cacchio che onore! Gloria a Papetti e al suo figliolo spirituale, il grande amico di Gino!

    Rispondi

  2. Posted by Claudio Stella on 18 febbraio 2008 at 13:09

    quando Papetti gira in incognito (pochi lo sanno, ma è ancora vivo) si mette un paio di baffi e si fa chiamare "Federico Tommasetti"…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: