Mi sovviene

Mi torna alla mente l’immagine di una Torino lucida, la notte che si dipana dalla Gran Madre, i riflessi sul Po, l’enormità di Piazza Vittorio che langue placida, guardata dal grande ponte. Città come Rivoli le ami per le esperienze, i ricordi; i gesti minimi sepolti sotto i castagni, abbandonati sulle panchine, nascosti dietro ai cestini. Torino invece basta a sè stesso e ne avanza pure per te. E’ semplice esistere che ti pervade. Torino è meraviglia, mi rimane dentro.
Annunci

2 responses to this post.

  1. Posted by Baby on 3 febbraio 2009 at 19:51

    A volte la odio per il traffico, lo smog, i semafori sempre rossi, i pullman che non passano…ma mi basta guardare piazza Vittorio per dimenticarmi tutto…

    Rispondi

  2. Posted by Cristina Abba on 3 febbraio 2009 at 19:51

    Sono gli stessi pensieri che sovvengono a me, quando penso alla mia Torino… Lontana, ma ricordo e presenza costante in me…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: